Stupenda notizia per device Huawei e Honor, modding con Kirin 970 e 980

Il mondo del modding si apre ad alcuni device Huawei e Honor: eccone l'elenco

18
CONDIVISIONI

Una notizia che farà piacere a molti possessori di dispositivi Huawei e Honor sta investendo in queste ore la Rete, interessando una fetta specifica di terminali (più precisamente quelli equipaggiati con i processori Kirin 970 e 980). Il riferimento è al rilascio dei sorgenti del kernel dei suddetti smartphone, cosa che consentirà agli sviluppatori indipendenti di dare luogo alle più svariate custom ROM (ciò nonostante la decisione da parte dell’azienda cinese di chiudere i tool ufficiali utili allo sblocco del bootloader).

I dispositivi Huawei e Honor aggiornati ad Android Pie con EMUI 9, e spinti dai processori Kirin 970 e 980, si sono visti rilasciati i sorgenti, scaricabili da questa pagina (gli utenti finali, però, dovranno attendere qualche tempo prima di raccogliere i primi frutti). Tra gli smartphone Huawei cui si spalancheranno le porte del modding ritroviamo i Mate 20, Mate 20 Pro e Mate 20 X, oltre che Honor Magic 2 e Honor View 20 (presentato da pochissimo, e di cui potrete farvi un’idea della scheda tecnica atterrando su questa pagina).

Nell’ambito dei dispositivi basati su Kirin 970, chipset di precedente generazione rispetto al sopra citato Kirin 980, fanno parte i Mate 10, Mate 10 Pro e Honor Play, ed i vari P20, P20 Pro, Honor 10 e Honor View 10. Potrete trovare tutti i riferimenti del discorso sopra intrapreso sul thread ufficiale di XDA Developers, dove la questione è stata affrontata con ogni dettaglio che il caso impone.

Aspettiamoci nel giro dei prossimi mesi delle belle sorprese per quel che riguarda i dispositivi Huawei e Honor che vi abbiamo appena elencato, cui verranno aperte le porte del modding (un campo molto aperto, contraddistinto principalmente da trame software indipendenti, da portare a bordo del proprio dispositivo facendo ricorso a pratiche non ufficiali). Se avete domande, come sempre, restiamo a vostra disposizione.

18
CONDIVISIONI

Commenti (1):

Lascia un commento: