Incredibile conquista per il Huawei P Smart: EMUI 9 e Android 9 Pie prossimi al lancio

Segnale inconfutabile per il prossimo rilascio, i possibili tempi di attesa

44
CONDIVISIONI

Non tutti i possessori di un Huawei P Smart speravano in EMUI 9 e Android 9 Pie a bordo del loro telefono, non certo più recentissimo e comunque appartenente ad una fascia di mercato fin troppo economica. Eppure il produttore cinese ha, tra i suoi obiettivi, pure quello di attualizzare all’ultima release software il device dal buon successo commerciale. A tal proposito ci sono delle prove inconfutabili, pure scovate dagli esperti di TheAndroidSoul.

Proprio EMUI 9 insieme ad Android 9 Pie sarebbe stata paparazzata su Huawei P Smart nel suo modello FIG-L31 su Geekbench che, proprio a seguito dell’installazione dell’aggiornamento, segnala un punteggio single core pari a 940 punti e multi-core uguale a 3695. Lo ricordiamo, il device è stato lanciato oramai nel lontano 2017 (in questi giorni è stata invece presentata la sua variante rinnovata nell’edizione 2019) con a bordo Android 8.0 Oreo. Il passaggio anche all’ultimissimo firmware non era per nulla scontato ed è invece da considerare lodevole l’attenzione del brand verso dispositivi non certo top di gamma.

Possiamo già prevedere dei tempi di rilascio di Android 9Pie su Huawei P Smart? La comparsa del telefono con a bordo pure EMUI 9 su Geekbench non può essere contestuale all’aggiornamento effettivo del telefono. In realtà, questo è solo il segnale che gli sviluppatori siano al lavoro per l’adeguamento del firmware ma per il rilascio definitivo dello stesso potrebbero passare diverse settimane e anche qualche mese. Non dimentichiamoci che, al momento, sono i Huawei P20 e anche i Huawei Mate 10 al centro dell’attenzione proprio per la distribuzione definitiva del firmware. Dunque qualsiasi ulteriore rilascio dovrà per forza di cose essere successivo, magari verso la metà di questo 2019.

Poco importa attendere anche un po’ più del dovuto. Il Huawei P Smart riceverà EMUI 9 e ora ne abbiamo la certezza. Test approfonditi dell’update contribuiranno pure ad evitare determinati bug ed errori di sistema post rilascio.

44
CONDIVISIONI

Commenti (1):

Lascia un commento: