facebook
Stefano Fedele
I miei numi tutelari sono Nicola Chiaromonte e Groucho Marx. Il primo diceva: "Vivere, pensare è rischio o non è niente".
E Groucho: “Non vorrei mai far parte di un club che mi accettasse tra i suoi soci”. Perché bisogna prendere le cose terribilmente sul serio, e poi riderci sopra.